Google Latitude chiude il 9 agosto, è ufficiale

Chiude Google Latitude: dal 9 agosto il servizio sparisce ufficialmente e si invita a usare il geotag in Google+.

Google Latitude chiudeGoogle Latitude chiude

Arriva l’ufficialità su una notizia che era circolata pur in mancanza di una tempestiva conferma: Google Latitude è al capolinea.
Il servizio basato sulla geolocalizzazione chiuderà infatti il prossimo 9 agosto 2013, come ha poi effettivamente spiegato agli utenti un post pubblicato sul blog ufficiale di Google.
Google Latitude verrà chiuso poichè, alla luce dei più recenti aggiornamenti dei vari prodotti targati Mountain View, si sta puntando a snellire e alleggerire l’utilizzo delle varie funzionalità relative alle mappe.
In pratica Google Latitude non sarà più compreso nell’aggiornamento di Google Maps per Android e non sarà più disponibile neppure per device iOS.
Dunque anche la lista degli amici su Latitude sparirà, assieme alle indicazioni e ai geotag del passato.
E’ stato proprio questo particolare, sin dalle prime ore del download della più aggiornata versione di Google Maps, a mettere la pulce all’orecchio degli utenti più attenti e infatti questa evidenza è stata poco dopo “certificata” dallo staff di Google.

Il servizio Google Latitude, nato nel 2009, è ancora oggi piuttosto utilizzato per segnalare la propria posizione e per verificare gli spostamenti degli amici ugualmente iscritti al servizio.
Google sta anche in questo caso cercando di spostare questo tipo di condivisione all’interno delle maglie di Google+, andando così ad eliminare gradualmente altri prodotti, così da canalizzare il flusso di informazioni in un’unica direzione.

Se vuoi rimanere aggiornato su Google Latitude chiude il 9 agosto, è ufficiale iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*