Google Knowledge Graph Carousel su ricerche locali: come funziona

Google Knowledge Graph Carousel è una novità recentemente introdotta da Google nella restituzione di risultati di ricerca relativi a hotel, ristoranti e altro ancora.

Google Knowledge Graph CarouselGoogle Knowledge Graph Carousel

Novità nel mondo delle SERP: Google ha da qualche giorno introdotto Google Knowledge Graph Carousel.
Si sta parlando di una nuova modalità di visualizzazione dei risultati di ricerca, nello specifico quando si tratta di indicare attività su base geografica locale.
Google Knowledge Graph Carousel compare infatti quando si cercano hotel, ristoranti, discoteche, bar e attività commerciali, dunque quando si sta facendo una ricerca piuttosto specifica su una determinata area.
Di fatto l’utente vedrà comparire appunto un carosello di immagini, cioè una gallery di foto su sfondo nero posta in cima ai risultati di ricerca “testuali” veri e propri.
Cliccando sull’immagine di interesse si avrà modo di visualizzare la localizzazione e una serie di altre informazioni, quali recensioni di clienti ad esempio.
Da dove vengono pescate le foto degli hotel o dei locali?
Google informa che le immagini vengono estrapolate dai profili Google Places attivati, dunque l’ipotesi più plausibile è che nelle prossime settimane si assisterà ad un sempre maggior numero di iscrizioni in tal senso, proprio per ottenere una maggiore visibilità tramite Google Knowledge Graph Carousel.
La questione è da studiare e non è di poco conto, dal momento che l’attenzione degli utenti è certamente attirata dalle foto.
Subito dopo il Carousel, inoltre, va notato che trovano posto gli annunci a pagamento e ancora – di lato – la mappa che geolocalizza i risultati di ricerca.

Dunque i link dei risultati organici “naturali”, quelli non a pagamento per intenderci, restano decisamente più in basso, in posizione secondaria.
Quanto nello specifico agli hotel, va detto che c’è ancora un altro elemento ad “accorciare” le possibilità di atterraggio naturale sul proprio sito: sotto agli annunci sponsorizzati, infatti, Google piazza anche il box Hotel Finder.
Diventa quindi ancor più importante investire in piani di comunicazione per strutture turistiche e di promozione delle varie attività commerciali, per essere maggiormente visibili online.
La novità – annunciata su Google+ – è al momento attiva solo per i risultati in lingua inglese ed in versione beta ma presto Google Knowledge Graph Carousel verrà esteso a tutti i paesi.

Se vuoi rimanere aggiornato su Google Knowledge Graph Carousel su ricerche locali: come funziona iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*