Google guarda all'acquisizione di Yahoo: rumors

Yahoo, ancora non ufficialmente in vendita, sarebbe molto ambita da più pretendenti: anche Google, stando ad alcuni rumors, sarebbe in lizza per un’eventuale acquisizione del competitor.

Google guarda a Yahoo?Google guarda a Yahoo?

Lo scenario sul terreno dei motori di ricerca sembra una partita a tre, o per meglio dire quasi solo a due: da una parte c’è la possibile vendita di Yahoo, dall’altra pare che Google stia per sedersi al tavolo delle trattative, dove si sarebbe già accomodata da tempo anche Microsoft.
La notizia ha tutto il sapore del rumors: nulla di ufficiale è trapelato a tal proposito, nè si sa nulla circa una proposta formale di acquisto di Yahoo.
Stando a quanto riporta The Wall Street Journal, però, sarebbero state contatte almeno un paio di aziende di intermediazione per portare avanti delle trattative con Yahoo.
Cosa c’entra Google in tutto ciò?
Pare che il colosso delle ricerche online sarebbe pronto a finanziare indirettamente parte dell’acquizione, sostenendo invece direttamente un gruppo interessato all’affare.
In tal modo i vantaggi sarebbero due:

  1. inserirsi nella torta delle due società fortemente interessate all’operazione, cioè attualmente si tratta di Microsoft e Alibaba, operatore cinese;
  2. sfuggire all’antitrust che ovviamente non vedrebbe di buon’occhio un’acquisizione diretta, ponendo quest’ultima le basi per un regime di monopolio del settore.

In tutta questa ridda di rumors e voci di corridoio, tuttavia, resta un punto importante da chiarire: malgrado le difficoltà e i cambi ai vertici di Yahoo, l’azienda è realmente in vendita?
Jerry Yang, co-fondatore, nega l’intenzione di avviare una procedura del genere.
Un’operazione che potrebbe apparire da pazzi in termini meramente economici, data la situazione di “profondo rosso” in cui versano i conti di Yahoo!; malgrado ciò, si tratta comunque di un concorrente da non sottovalutare, con i suoi utenti affezionati che – soprattutto negli Stati Uniti – fanno un discreto numero: parliamo di qualcosa come 700 milioni di visitatori, un numero enorme che farebbe gola a chiunque.
Se Google potrebbe in questo modo ampliare la sua già larga fetta di mercato, Microsoft dal canto suo potrebbe consolidare ancor di più il legame già esistente con Yahoo!, potendo inoltre puntare all’inserimento ufficiale di Skype e delle telefonate gratis in un nuovo contesto.
Insomma,quel che appare certo è che Yahoo al momento sembra voler tacere: forse perchè realmente non c’è intenzione di vendere o piuttosto perchè una dichiarazione fuori posto potrebbe far saltare quelli che sembrano delicati termini di trattativa?

Se vuoi rimanere aggiornato su Google guarda all'acquisizione di Yahoo: rumors iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*