Bug Gmail risolto: Gmail torna funzionante

Risolto il bug su Gmail che, nella mattina di ieri, ha causato uno gradevole risveglio a migliaia di utilizzatori: da Google arrivano le rassicurazioni.

GmailGmail

Nella giornata di ieri centinaia di migliaia di account Gmail si sono ritrovati vuoti: spariti contatti, mail e conversazioni per via di un bug su Gmail.
La situazione, continuamente monitorata tramite Google Apps Status Dashboard, ha visto una risoluzione che – fortunatamente – non ha causato la perdita totale del contenuto degli account colpiti, come precisano da Google. Ancora qualche ora e tutte le mail, le chat e gli allegati dovrebbero tornare ad essere disponibili. Sebbene si sia compresa la causa del bug su Gmail e ci si sia già adoperati per porvi rimedio, è necessaria qualche ora per poter parlare di una totale risoluzione.
Cos’è successo alle caselle di posta Gmail colpite dal bug?
Dal quartier generale di Google si fa sapere che il problema è stato causato dalla propagazione di un aggiornamento che evidentemente presentava un bug in alcuni moduli.
Ciò ha causato i ben noti problemi di perdita di contenuti o addirittura di impossibilità di accesso, fortunatamente solo su (relativamente) pochi account, poichè le prime segnalazioni di malfunzionamento di Gmail sono avvenute prima che l’aggiornamento avesse raggiunto tutte le macchine interessate.
Appurata la situazione, i tecnici Google hanno immeditamente interrotto il processo di aggiornamento, procedendo alla risoluzione del problema.
A tal proposito, l’ufficio stampa Google – da noi sentito telefonicamente – fa sapere che gli account Gmail colpiti non sono stati l0 0,08% ma solo lo 0,02%, dunque circa 35.000 caselle di posta, a fronte di numeri ben più alti di cui si parlava ieri.
Nello scusarsi con gli utenti, Google fa sapere che tutte le mail e i contenuti apparentementi persi verranno ripristinati gradualmente, grazie al fatto che nei laboratori Google viene regolarmente effettuato il backup Gmail su altre macchine, differenti da quelle in cui risiedono gli account di posta.

Se vuoi rimanere aggiornato su Bug Gmail risolto: Gmail torna funzionante iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*