Amex Sync on Twitter: acquisti social con American Express

Twitter sigla un accordo con American Express per l’implementazione di una piattaforma per gli acquisti social: al via Amex Sync.

Amex Sync on TwitterAmex Sync on Twitter

Svolta nel mondo dell’e-commerce per Twitter: il social network ha annunciato di aver concluso un accordo con American Express che porterà gli utenti a poter acquistare oggetti e servizi in modalità inedita.
Il sistema, destinato ai titolari di carte American Express che al tempo stesso hanno anche un account su Twitter, si chiama Amex Sync e potrà essere usato tramite determinati hashtag.
Il funzionamento non è complicato: dopo aver collegato i dati della propria carta di credito (direttamente sul sito Amex) con l’account Twitter, basterà scegliere ciò che si desidera comprare e poi indicare in un tweet l’hashtag proposto.
A questo punto si riceverà un tweet di risposta direttamente dall’account @AmexSync con un nuovo hashtag che dovrà essere dunque ri-twittato. La procedura è necessaria per esprimere l’effettiva volontà di acquisto, al pari di quando ci si iscrive ad una newsletter, ad esempio, e viene richiesto il click su un link indicato nel testo al fine di confermare l’operazione.
A questo punto l’acquisto sarà concluso.

C’è da specificare che questo sistema potrà essere sperimentato ed utilizzato solo dagli utenti con profilo pubblico: chi ha un profilo lucchettato non sarà in grado di “dialogare” con AmexSync e con la richiesta di dati.
Ciò ha però un altro rovescio della medaglia: effettuando acquisti in questa maniera, con profilo pubblico, è chiaro che tutti i propri contatti saranno informati in timeline di cosa si è appena comprato. Un aspetto legato alla privacy di cui tener conto.
Ecco un video che presenta il servizio Amex Sync on Twitter.

Se vuoi rimanere aggiornato su Amex Sync on Twitter: acquisti social con American Express iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.