Amazon: arrivano gli acquisti a rate con Amazon Pay Monthly

Amazon inserisce una nuova modalità per il pagamento: l’acquisto a rate tramite il nuovo sistema “Amazon Pay Monthly”.

Amazon dà il via ai pagamenti a rateAmazon dà il via ai pagamenti a rate

Grande e inaspettata novità in arrivo dal quartier generale di Amazon.
Si apprende in queste ore che è stato dato il via ad un nuovo metodo di pagamento sul grande sito di e-commerce: si potrà pagare anche a rate.
Al momento la sperimentazione è partita soltanto sulla piattaforma inglese del colosso, con il lancio ufficiale del programma battezzato come “Amazon Pay Monthly”.
Il sistema mostrerà la possibilità di rateizzare il pagamento della merce solo in specifici casi: anzitutto, l’importo della transazione dovrà essere superiore alle 400 sterline.
A questo punto comparirà l’opzione dell’acquisto a rate e si potrà quindi procedere facendo partire una richiesta in tal senso.
Da qui inizierà un rapido controllo da parte di Amazon per verificare la solvibilità del cliente e, in caso di risposta affermativa, si potrà concludere il processo di rateizzazione vero e proprio.
L’importo potrà quindi essere suddiviso in un massimo di 48 rate mensili, non oltre.
Quanto al tasso di interesse applicato su questo genere di operazioni, si apprende che è del 16,9%.
Il programma di acquisto a rate “Amazon Pay Monthly” è dunque al momento in fase di test soltanto in Inghilterra; nel caso di riscontro positivo circa l’inizitiva, si procederà ad estendere questa possibilità anche nel resto del mondo, fatte salve le suddette condizioni di importo minimo di 400 sterline e di criteri di solvibilitò del cliente stesso.

L’obiettivo è piuttosto chiaro e lampante: con questa mossa lo staff di Amazon conta di poter riuscire ad attirare anche una fascia di acquirenti più restii – per varie ragioni – ad acquisti di importo consistente.
Il colosso delle vendite online sembra voler diventare un referente accreditato e forte anche per quel che concerne le vendite che implicano cifre più elevante, piuttosto che “accontentarsi” di riuscire a vendere (più che bene, c’è da dirlo) oggetti di minor entità economica.
Una stretegia che rientra nell’ottica di impostare l’acquisto online quale modalità di reperimento di qualsiasi tipo di merce, per qualsiasi importo possibile.

Se vuoi rimanere aggiornato su Amazon: arrivano gli acquisti a rate con Amazon Pay Monthly iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*