Toshiba Folio 100 ritirato dal mercato inglese: troppi bug

Il tablet Toshiba Folio 100 è stato ritirato dai maggiori distributori del mercato inglese poichè colpito da troppi bug. Amara disdetta per il tablet Toshiba.

Toshiba Folio 100Toshiba Folio 100

Toshiba Folio 100, tablet basato su Android, è stato ritirato dal mercato dai maggiori distributori inglesi: troppe le richieste di assistenza e di reso manifestate dagli acquirenti. Il tablet Toshiba Folio 100 ha infatti evidenziato numerosi bug, tali da indurre Dixon e Curry, noti brand di distribuzione su larga scala, a tagliare la testa al toro, inizialmente alzando di molto il prezzo del tablet, poi sconsigliandone di fatto l’acquisto.
Se la prima mossa è stato un tentativo indiretto di scoraggiare le compere tecnologiche degli utenti, indirizzandoli tacitamente verso altri prodotti dal prezzo più basso, il secondo passo è stato più drastico.
La reazione di Dixon e Curry è derivata dai molti appunti mossi dagli utilizzatori pentiti di Toshiba Folio 100: si elencano la scarsa qualità della plastica usata per la scocca (il paragone rispetto ai tablet concorrenti realizzati in alluminio è evidente), all’altrettanta bassa qualità dello schermo. Non bastasse ciò, i riavvii immotivati e improvvisi hanno stancato i clienti, per non parlare dei blocchi improvvisi del sistema. Tutti problemi che hanno messo a dura prova la pazienza di chi ha acquistato Toshiba Folio 100.
Alcuni aggiornamenti per sistemare i bug del software sono stati già rilasciati e per altri si è in attesa dei firmware opportuni. Nel frattempo dal quartier generale di Toshiba tutto tace.

Se vuoi rimanere aggiornato su Toshiba Folio 100 ritirato dal mercato inglese: troppi bug iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.