Giradischi Sony PS-LX310BT per riscoprire il suono originale del vinile

Sony risponde all’attuale riscoperta del giradischi con il nuovo PS-LX310BT, per soddisfare le esigenze di tutti gli amanti della musica e rivivere l’autentica esperienza del vinile in chiave moderna.

GIRADISCHI- SONY-PS-LX310BTGIRADISCHI- SONY-PS-LX310BT

La connessione BLUETOOTH® permette di fruire della qualità acustica del vinile in completa libertà con qualsiasi diffusore, soundbar o cuffia wireless compatibile, in modo semplice e intuitivo. Ovviamente, per chi preferisce il classico collegamento via cavo, è disponibile anche un’uscita audio integrata. La funzione “Full Auto Play” consente di attivare la riproduzione automaticamente con un solo pulsante:il braccio si abbassa, individua il solco e riproduce la musica tramite l’ultimo dispositivo BLUETOOTH® associato; quando il disco finisce, il braccio torna automaticamente nella posizione iniziale.

Inoltre, la funzione GAIN SELECT permette di regolare il livello di guadagno del segnale (basso, medio o alto) e garantisce un ascolto senza distorsione con i diversi livelli di volume dei dischi in vinile, fornendo il segnale corretto per qualunque riproduttore wireless BLUETOOTH® o per gli amplificatori dotati del solo ingresso di linea.

Dal punto di vista costruttivo, LX310BT ha un design lineare e minimalista pensato per ogni ambiente della casa; è dotato di componenti di alta qualità, tra cui un meccanismo di trasmissione a cinghia con un piatto in alluminio pressofuso robusto, ma leggero, che assicura un ottimo bilanciamento acustico e una riproduzione chiara grazie sua alla stabilità. Il braccio in robusta struttura in alluminio favorisce una migliore riproduzione del suono, mentre il coperchio antipolvere riduce la risonanza, permettendo di esaltare al massimo l’esperienza di ascolto dei vinili. E ovviamente non manca l’adattatore per poter riprodurre anche i 45 giri.

Se vuoi rimanere aggiornato su Giradischi Sony PS-LX310BT per riscoprire il suono originale del vinile iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*