Asus Eee PC X101CH: prezzo basso per il nuovo netbook

Asus Eee PC X101CH si presenta in Italia con un prezzo basso nel suo biglietto da visita: ecco una panoramica delle caratteristiche che sono state fino ad oggi rese note.

Asus Eee PC X101CHAsus Eee PC X101CH

Non si è ancora parlato molto del nuovo netbook Asus Eee PC X101CH eppure il suo arrivo nei negozi italiani è previsto a giorni.
Di certo si collocherà tra i netbook più gettonati tra chi cerca un buon supporto senza spendere grandi cifre, pur avendo un design niente male e prestazioni più che accettabili. Inoltre, la sua presenza andrà a “coprire” quella fascia di esigenze oggi esaudite dal suo predecessore, di cui abbiamo già parlato su FullPress: l’Asus Eee PC X101.
Quel che è noto è che questo netbook monta il processore Atom N2600 a 1.6Ghz, un dual core che garantisce buoni risultati; ne è esempio il fatto che nell’utilizzo con formati multimediali e nella riproduzione di filmati HD non dà problemi e non sembra andare a sovraccaricare troppo la macchina.
Allo stesso tempo, essendo un componente studiato da Intel con particolare attenzione alle prestazioni energetiche, questo processore non va a consumare eccessivamente la batteria, nè va a far riscaldare la macchina.
Per quanto riguarda la memoria, segnaliamo 1 GB di RAM e dovrebbero essere confermati i 320 GB a disposizione sul disco.
Lo schermo è da 10 pollici e quanto al design, dai video che circolano già su Youtube sembra che si tratti di una scocca bicolore con cornice dello schermo differente dal resto della copertura del netbook.
La batteria dovrebbe essere a tre celle: non una capacità eccelsa ma se consideriamo il fatto che il processore dal canto suo non grava eccessivamente quanto a consumi energetici, il compromesso è garantito.
Il sistema operativo preinstallato sarà Windows 7 Starter e, quanto al prezzo di Asus Eee PC X101CH, dovrebbe aggirarsi sui 200 euro o poco più.

Se vuoi rimanere aggiornato su Asus Eee PC X101CH: prezzo basso per il nuovo netbook iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*