Sigma SD1 Wood Edition: prezzo proibitivo per la reflex di lusso

Il prezzo di Sigma SD1 Wood Edition lascia intendere sin da subito che siamo al cospetto di una reflex particolare ed esclusiva.

Sigma SD1 Wood EditionSigma SD1 Wood Edition

Sigma SD1 Wood Edition è una reflex decisamente poco popolare, non per tutti: occorre ammettere sin da subito che si tratta di una fotocamera destinata a pochi fortunati, visto il suo prezzo alto.
La differenza rispetto ad altre reflex dalle caratteristiche simili o anche solo rispetto alla sua versione base (la Sigma SD1) la fa in realtà il materiale di cui è costituito il corpo macchina: si tratta di pregiata radica di Amboyna Burl, un legno molto raro e di conseguenza costoso.
Non bastasse ciò, dalla Sigma si fa sapere che il processo di lavorazione è così particolareggiato e delicato da necessitare di circa 60 ore di operazioni manuali per ciascuna fotocamera.
Tutto ciò contribuisce a far lievitare il prezzo di Sigma SD1 Wood Edition che raggiunge la cifra di 10.000 euro o, per amor di precisione, di 9.999 euro. Questo prezzo è riferito al solo corpo macchina, non obiettivi ed ottiche associabili.
Le caratteristiche tecniche vedono la presenza di sensore Foveon X3 da 46 megapixel, display LCD da tre pollici, processore Dual Tree II e sistema autofocus.
Se già nella sua versione base questa reflex è una fotocamera destinata ad una nicchia, la Wood Edition evidentemente ha ambizioni di rarità estrema, visto che è stata prodotta in soli 10 pezzi.

Se vuoi rimanere aggiornato su Sigma SD1 Wood Edition: prezzo proibitivo per la reflex di lusso iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.