Samsung Multiviewer MV 800: schermo rivoluzionario per la fotocamera compatta

Samsung Multiviewer MV 800 - o più semplicemente Samsung MV 800 - è dotata di schermo reclinabile, perfetto per cambiare angolazione facilmente.

Samsung Multiviewer MV 800Samsung Multiviewer MV 800

E’ indubbiamente il display il punto di forza – o almeno l’elemento di maggior spicco – di Samsung Multiviewer MV 800, la fotocamera digitale e compatta di Samsung dedicata a chi ama scattare da inedite prospettive.
Lo schermo è infatti un flip-out da 3 pollici orientabile a 180 gradi, utile per riprendere soggetti (o oggetti) dal basso, senza effettuare torsioni con il corpo. Stesso discorso per l’autoscatto, mai così semplice e preciso, potendo contare sullo schermo che riflette l’inquadratura.
Altra possibilità offerta da questo display è di fungere da supporto, simile ad un cavalletto, per rivedere le foto comodamente.
Grande la versalità complessiva, dal momento che lo schermo è dotato di tecnologia Smart Toush 3.0, con ampie possibilitò di personalizzazione grazie a pochi tocchi e sfioramenti del display.
Tutto ciò contando comunque su dimensioni parecchio ridotte e grande sottigliezza complessiva.
Il sensore immagine di Samsung Multiviewer MV 800 è da 16,15 megapixel totali, con stabilizzatore di immagine sia ottico che digitale.
Lo zoom ottico è un 5x, mentre quello digitale in modalità immagine fissa  è 1 – 5x.
Sono poi precaricate una serie di funzionalità per editare le foto, per aggiungere elementi decorativi e per utilizzare filtri.
E’ poi possibile realizzare foto con effetto 3D, visibili su Tv HD 3D da collegare molto semplicemente alla fotocamera.
Buona anche la resa di Samsung Multiviewer MV 800 quando si desidera realizzare video.
Il prezzo di Samsung Multiviewer MV 800 si aggira sui 299 euro circa ma varie sono le occasioni per acquistare la fotocamera spendendo dai 240 ai 250 euro circa.

Se vuoi rimanere aggiornato su Samsung Multiviewer MV 800: schermo rivoluzionario per la fotocamera compatta iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*