Kodak EasyShare M750 Wireless Camera: prezzo della fotocamera con Wi-fi

Kodak EasyShare M750 Wireless Camera è la nuova fotocamera Kodak dotata di funzionalità Wi-Fi. Ecco le sue caratteristiche principali e il suo prezzo.

Kodak EasyShare M750 Wireless CameraKodak EasyShare M750 Wireless Camera

Manca ancora del tempo all’uscita di Kodak EasyShare M750 Wireless Camera, la nuova fotocamera Kodak nata per la condivisione.
Questa pratica apparecchiatura fotografica arriverà in Italia tra la primavera e l’estate 2012 ma è stata presentata da qualche giorno come la novità della famiglia di prodotti EasyShare.
Kodak EasyShare M750 Wireless Camera monta un sensore da 16 MegaPixel e uno zoom ottico 5x.
Tutte le funzionalità della fotocamera possono essere seguite ed utilizzate tramite il comodo display touchscreen capacitivo da 3 pollici, con sistema di autoregolazione della luminosità.
All’interno della fotocamera c’è un modulo che consente la connessione via Wi-Fi: in tal modo sarà possibile inviare foto e video appena ripresi semplicemente pigiando un apposito tasto.
Assieme alla Kodak EasyShare M750 Wireless Camera è stata inoltre presentata un’app compatibile con iOS, Android e BalckBerry, per rendere fluida e diretta la comunicazione con il proprio smartphone, al fine di facilitare il caricamento di immagini sui principali social network, per fare un esempio di utilizzo.
Ovviamente il Wi-fi funziona anche sulle reti domestiche se rilevate e inoltre dialoga anche con le stampanti, per scattare foto e renderle immediatamente conretizzate tra le proprie mani, con un solo tocco.
A proposito di filmati, la fotocamera è in grado anche di registrare video HD a 720p.
Il prezzo di Kodak EasyShare M750 Wireless Camera negli Stato Uniti è di 169 dollari circa, dunque all’arrivo in Europa e in Italia ci si potrà aspettare una cifra in linea quel quella statunitense.

Se vuoi rimanere aggiornato su Kodak EasyShare M750 Wireless Camera: prezzo della fotocamera con Wi-fi iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*