Steve Ballmer lascia Microsoft

Microsoft sarà presto in cerca di un nuovo CEO: Steve Ballmer lascia l’azienda.

Steve Ballmer lascia MicrosoftSteve Ballmer lascia Microsoft

Steve Ballmer dà l’addio a Microsoft: la notizia è ufficiale e sta facendo il giro del mondo.
La news è arrivata da pochi minuti, dopo la comunicazione da parte dei vertici Microsoft che hanno spiegato che sono già in corso degli incontri per trovare il nuovo CEO aziendale.
E’ stata infatti costituita un’apposita commissione – alla quale partecipà anche Bill Gates – per valutare profili di candidati sia interni che esterni.
Ballmer smetterà di lavorare per Microsoft entro i prossimi 12 mesi, un periodo di tempo ancora lungo che permetterà la riorganizzazione aziendale e il proseguimento dei progetti attualmente in corso.
All’interno di Microsoft da più di un trentennio, Ballmer ha dunque deciso di andare in pensione e la scelta di questo periodo non è stata casuale. La sua prima dichiarazione in merito, infatti, chiarisce la situazione: “Non c’esiste mai un momento perfetto per questo tipo di transizione, ma ora è il momento giusto. Abbiamo avviato una nuova strategia con una nuova organizzazione e abbiamo uno straordinario team di leader. Il mio pensiero iniziale sulla tempistica era il ritiro nel bel mezzo della trasformazione della nostra azienda in una società di dispositivi e servizi. Abbiamo bisogno di un amministratore delegato che sarà qui più a lungo termine per questa nuova direzione“.
E’ inoltre trapelata anche la mail che Ballmer ha inviato ai dipendenti Microsoft, dove si legge: “Questa è una cosa emotiva e difficile da compiere per me. Faccio questo passo nell’interesse della società che io amo. Microsoft ha un futuro roseo davanti a sé. So che siete parte della migliore squadra del settore e avete le risorse tecnologiche giuste. Non possiamo e non vogliamo perdere un colpo in questa transizione“.

Serpeggiano le ipotesi di un’uscita di scena in un certo senso imposta non tanto da qualcuno, quanto dalle circostanze: si punta infatti il dito sullo scarso interesse mostrato dagli utenti per Surface, ad esempio.
La notizia sta ad ogni modo destando molto scalpore a livello mediatico poichè piuttosto inattesa.
Ancor più rapida è stata la reazione dei mercati alla diffusione dell’uscita di Ballmer dalla Microsoft: il titolo ha avuto un evidente balzo positivo in borsa, con punte del +8,7% a pochi minuti dall’annuncio.

Se vuoi rimanere aggiornato su Steve Ballmer lascia Microsoft iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.