Facebook vuole acquisire Skype, come Google: bel braccio di ferro

Stando a rumors di bene informati, sia Facebook che Google sarebbero interessati all’acquisizione di Skype e della sua miniera di contatti, molto utili per la continua espansione dei due colossi del web.

Facebook e Google vogliono acquisire SkypeFacebook e Google vogliono acquisire Skype

Cosa bolle in pentola in casa Facebook? A quanto pare esattamente la stessa pietanza che vorrebbe preparare anche Google. L’oggetto del contendere è Skype, la società colosso delle telefonate gratis online che, da ultime stime, varrebbe circa 4 milioni di dollari.
E’ l’agenzia Reuters ad aver lanciato la notizia, citando due anonime fonti molto vicine agli ambienti di questa serrata trattativa tra società giovani ma danarose e dinamiche.
Che Facebook si stia muovendo sul terreno delle telefonate, non è un segreto: è di qualche giorno fa la notizia secondo la quale Skype verrà implementato all’interno del social network, permettendo chiamate tra iscritti.
Dal canto suo, Google ha lanciato qualche mese fa un sistema di comunicazione interno per chiamate VoIP tramite GMail.
L’intenzione di accaparrarsi gli utenti avvezzi alle telefonate online è dunque più che chiara per entrambi ma tra il dire e il fare c’è di mezzo Skype. Si tratterebbe di un antagonista troppo forte, con una base di utilizzatori già molto numerosa e fidelizzata: difficile intaccare questo primato.
La strada percorribile, dunque, passerebbe per l’acquisizione e Skype di certo non vorrà svalutare il suo ricco bottino di utenti e di cash: è un momento molto propizio e ne è testimonianza il fatto che Skype sta per entrare in borsa.
In realtà questo evento avrebbe dovuto già celebrarsi ma la società ha deciso di attendere ancora qualche mese. Ciò lascia pensare che probabilmente la trattativa con Facebook e Google è in corso già da qualche tempo.
Se Facebook a quanto pare sta puntando all’acquisizione vera e propria, pare che invece Google vorrebbe valutare l’opportunità di fondare un accordo commerciale più che di proprietà, in modo da potenziare Google Voice o (volendo pensar male) magari solo per togliere il topo – Skype – dalla bocca del gatto, cioè Facebook, quello che ormai è palesemente l’antagonista di Google.
Le trattative sono dunque in corso, in maniera molto riservata e sommessa: staremo a vedere stavolta chi la spunterà.

Se vuoi rimanere aggiornato su Facebook vuole acquisire Skype, come Google: bel braccio di ferro iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*