Facebook acquista Mobile Technologies: traduzioni online presto possibili

Facebook ha fatto spesa ed ha acquisito Mobile Technologies: si ipotizza che presto arriveranno le traduzioni automatiche e forse persino vocali.

FacebookFacebook

Facebook ha inserito una nuova azienda nel suo paniere di acquisizioni, andando così a far profilare un futuro arricchito di nuove funzionalità per il social network.
Il colosso blu ha infatti acquisito Mobile Technologies, una realtà attiva dal 2001 al lavoro su progetti di creazione di tecnologie per il riconoscimento vocale e per le traduzioni automatiche.
L’intento dello staff a capo di Facebook sembra molto chiaro: andare ad abbattere le barriere linguistiche, permettendo così sempre più interconnessioni tra gli iscritti al social network.
La notizia dell’acquisizione è del tutto ufficiale, resa nota non tramite comunicato stampa ma tramite account ufficiale di  Tom Stocky, Director of Product Management di Facebook.
E’ stato lui spiegare che la Mobile Technologies è divenuta proprietà di Facebook, nell’ottica di un investimento in programmi di lungo termine che si basi – appunto – su tecnologie di riconoscimento vocale e di traduzione.
Così come già accaduto in passato, dunque, piuttosto che direzionare risorse in ambiti non direttamente pertinenti all’attiva di Facebook, si è deciso di acquisire l’azienda ritenuta migliore per le scopo da perseguire.

D’altronde la Mobile Technologies è in effetti un’azienda molto promettente, con prodotti già ben posizionati: basti pensare all’app Jibbigo Translator, sviluppata appunto dall’azienda e tra le più apprezzate sull’App Store.
Presto dunque il frutto di questo nuovo acquisto si vedrà: non è possibile ancora sapere in quali forme.

Se vuoi rimanere aggiornato su Facebook acquista Mobile Technologies: traduzioni online presto possibili iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.