Equitalia, cartelle pazze: cosa fare per segnalarle e bloccarle online

Le cartelle pazze di Equitalia possono essere ora fermate via segnalazione online: ecco come fare.

Equitalia: procedura di sospensione cartelle pazze onlineEquitalia: procedura di sospensione cartelle pazze online

Equitalia ha annunciato via comunicato stampa datato 5 febbraio 2014 di aver attivato una più rapida procedura per segnalare le “cartelle pazze”.
Tutti i cittadini hanno da oggi a disposizione un nuovo servizio telematico che consente di inviare velocemente la richiesta di sospensione della riscossione, naturalmente a patto che si tratti di somme già effettivamente pagate oppure nel caso di sentenza favorevole a proprio vantaggio.
La domanda per bloccare le cartelle pazze di Equitalia – così vengono comunemente chiamate – da oggi può dunque essere inoltrata online, collegandosi al sito www.gruppoequitalia.it.
A questo punto basterà cliccare su “Sospendere la riscossione” in homepage e seguire la procedura guidata, cliccando sulla colonna destra “Sospensione Online“.
Non ci sarà alcun bisogno di effettuare un’apposita registrazione ma ovviamente nella domanda andranno segnalati i dati personali e si dovrà avere a portata di mano tutta la documentazione comprovante il motivo giusto per la richiesta di sospensione.
Dunque, a seconda dei casi, si dovrà avere una copia della ricevuta di pagamento già effettuata oppure una copia della sentenza.

Sarà necessaria anche una copia di un documento di riconoscimento valido, dunque in corso di validità.
A questo punto si potrà procedere all’invio e si approderà su una schermata di riepilogo con la conferma della buona riuscita dell’operazione di segnalazione appena effettuata.
Sul sito di Equitalia è possibile consultare la guida appositamente stilata per facilitare ulteriormente la procedura.
Ovviamente restano attive tutte le altre modalità “tradizionali” e offline fino ad oggi in uso: continueranno a poter essere utilizzate, dunque il sistema online è una buona integrazione per stare al passo con i tempi e per cercare di ridurre al minimo i disagi – almeno logistici – dei cittadini.

Se vuoi rimanere aggiornato su Equitalia, cartelle pazze: cosa fare per segnalarle e bloccarle online iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*