Android for Work: smartphone e tablet diventano veri strumenti di lavoro

Dedicato a chi necessita di strumenti di lavoro anche in mobilità, ecco Android for Work.

Android for WorkAndroid for Work

Google annuncia il lancio di un progetto tutto studiato per fornire validi strumenti da utilizzare per lavoro.
Si tratta di Android for Work, un programma creato proprio per permettere a chiunque di poter lavorare più agevolemte in mobilità tramite smartphone e tablet.
Si fa perno su una aumentata sicurezza, tale da consentire una serie di operazioni – anche delicate e indicative di dati sensibili – senza rischi per il proprio business.
Insieme ad una serie di prestigiosi partner, Google ha dunque creato un universo di servizi specificatamente pensati per chi desidera lavorare anche via device, senza la necessità di terminare il lavoro su postazioni fisse.
Ad abbracciare il progetto “Android for Work” ci sono infatti aziende del calibro di Sony, Adobe, BlackBerry, Citrix, THC, Asus, HP, Box, Concur, SAP e altri grossi brand.
Android for Work si basa su quattro principi cardine, come si legge nel post che introduce le novità, postato da Rajen Sheth, Responsabile Product Management, Android e Chrome for Work:

  • Profili professionali – Abbiamo migliorato il sistema di criptazione presente di default, potenziato le funzioni di sicurezza SELinux e il supporto multi-utente in Android 5.0 Lollipop per creare profili professionali dedicati in grado di isolare e proteggere i dati. Ora il dipartimento IT può rendere disponibili app professionali accanto alle proprie app personali, con la certezza certi che i propri dati personali resteranno al sicuro.   Le persone potranno usare le proprie app personali sapendo che il datore di lavoro gestirà unicamente i dati legati alle app di lavoro e non cancellerà o neppure vedrà i loro contenuti personali.
  • App Android for Work – Per i dispositivi Ice Cream Sandwich e Kitkat o che nascono sprovvisti di profili professionali, abbiamo creato la app Android for Work. La App, che garantisce un servizio mail sicuro, calendario, contatti, documenti, navigazione internet e accesso ad app professionali approvate, può essere completamente gestita dal dipartimento IT.
  • Google Play for Work – Google Play for Work permette alle aziende di implementare e gestire in modo sicuro applicazioni per tutti gli utenti che utilizzano Android for Work. Google Play for Work semplifica il processo di distribuzione delle app ai dipendenti e assicura che ogni app utilizzata venga approvata dal dipartimento IT.    
  • Strumenti integrati per la produttività – Per semplificare il lavoro di tutti i giorni abbiamo creato una suite di applicazioni professionali per gestire mail, contatti e calendario che supporta Exchange e Notes e rende disponibili funzionalità per modificare documenti, fogli di calcolo e presentazioni.

Da Google si spiega che il supporto di aziende produttrici di device consentirà a breve di poter avere a disposizione smartphone e tablet già studiati per lavorare al meglio con Android for Work; al momento purò si potrà utilizzare già l’app Android for Work e si potranno avere maggiori informazioni visitando la pagina google.com/work/android.

Se vuoi rimanere aggiornato su Android for Work: smartphone e tablet diventano veri strumenti di lavoro iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*