Acer punta al cloud con iGware: acquisizione ufficializzata

Acer annuncia di aver acquisito iGware, puntando così allo sviluppo in direzione cloud. Il futuro si profila molto orientato ad ampliare molto il progetto Acer Cloud.

Acer acquisisce iGware per potenziare Acer CloudAcer acquisisce iGware per potenziare Acer Cloud

Acer ha annunciato di aver acquisito ufficialmente l’azienda iGware, specializzata in architetture cloud e presente già per molteplici aziende, quali ad esempio Nintendo, solo per citarne una.
Al momento i tecnici sono già al lavoro per la piena integrazione dei servizi Acer – già avviati su binari stabili con il progetto Acer Cloud – con quelli iGware che, a loro volta, contano già circa 100 milioni di dispositivi attivi.
Presumibilmente, già entro i primi sei mesi del 2012 il sistema cloud di Acer sarà dunque pronto e potrà essere utilizzato non solo tramite pc ma anche tramite phone e tablet, come ha affermato J.T. Wang, Chairman e CEO di Acer: “L’obiettivo di Acer Cloud è permettere ai nostri utenti di utilizzare i device, i contenuti e le risorse in modo semplice e immediato, consentendo una facile integrazione di tutti i prodotti Acer (PC, tablet e smartphone) all’interno di un ambiente sicuro e protetto”.
E’ quindi da strutturare il dialogo tra la “nuvola”, i software e gli hardware, sulla base di quanto già fa l’azienda americana iGware.
Per quanto riguarda i termini strettamente economici dell’acquisizione, si parla di un prezzo di acquisto di 320 milioni di dollari elargiti da Acer.
Inoltre, potrebbero esserci altri introiti in futuro per iGware, nel caso di buona riuscita dell’applicazione fattiva del cloud così congegnato dalle due aziende in sincro.

Se vuoi rimanere aggiornato su Acer punta al cloud con iGware: acquisizione ufficializzata iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*