23 giugno 2017

WhatsApp: in arrivo aziende e quindi pubblicità?

Presenza “istituzionale” delle aziende su WhatsApp e di conseguenza pubblicità: sarebbero le prossime mosse attualmente allo studio.

Arriva la pubblictà su WhatsApp?Arriva la pubblictà su WhatsApp?

L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp in futuro potrebbe cambiare pelle, almeno in parte.
Si apprende da alcuni rumors, infatti, che lo staff direttivo – di proprietà di Fecebook, dopo la recente acquisizione – di starebbe adoperando affinchè il modello di business possa ampliarsi.
L’idea sarebbe quella di coinvolgere le aziende con appositi programmi di presenza su WhatsApp, potendo contare su platee davvero molto numerose per veicolare messaggi ad hoc.
Fino ad oggi e certamente finchè il progetto era ancora nelle mani dei primi orginari sviluppatori la pubblictà non era contemplata nel modello di crescita dell’azienda e dell’app stessa.
Ancora attualmente, accedendo nel menù delle impostazione dell’applicazione e cliccando su “Info pagamento”, si può leggere “Perchè non vendiamo pubblicità”, con link che rimanda al sito ufficiale.
Una pratica dunque mai accettata per principio, tant’è che lo staff un paio di anni fa ha deciso di dover far pagare un abbonamento annuale per l’uso di WhatsApp, proprio nella volontà di non veicolare messaggi pubblicitari ai propri utenti.
A quanto pare, però, la filosofia aziendale si appresta a vedere un possibile cambiamento in tal senso, andando al contrario ad incrociare un mercato potenzialmente redditizio.

A lasciar intendere che si sta lavorando ad un progetto del genere è stato David Wehner, a capo del compartimento che si occupa delle affari finanziari di Facebook. Il manager ha infatti rivelato che il progetto di far partire sulla piattaforma la comunicazione B2C (Business to Consumers) rappresenta indubbiamente un potenziale interessante ma che si tratta di un obiettivo da sviluppare nel lungo periodo.
Nessuna profilazione e nessuna pubblicità “molesta” nei prossimi mesi, dunque. Tuttavia non è escluso che l’approdo ufficiale di alcune grandi aziende su WhatsApp non possa avvenire.

Se vuoi rimanere aggiornato su WhatsApp: in arrivo aziende e quindi pubblicità? iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*