17 agosto 2017

App dei Vini di Veronelli

La storica guida ai vini italiani edita dal Seminario Veronelli è ora proposta in versione App per dispositivi Apple e Android.

APP I Vini di VeronelliAPP I Vini di Veronelli

Oltre sedicimila etichette in pochi touch. Il Seminario Permanente Luigi Veronelli presenta I Vini di Veronelli 2017, applicazione per smartphone e tablet dedicata alle produzioni vitivinicole d’Italia.

Assaggi, dati, punteggi: l’applicazione – acquistabile per dispositivi Apple e Android al costo di 5,99 euro – rende consultabili con la rapidità e l’immediatezza del formato digitale tutte le informazioni e i giudizi della Guida Oro I Vini di Veronelli, prima guida ai vini italiani, curata da Gigi Brozzoni e Daniel Thomases.

Questi i numeri delle eccellenze premiate nell’edizione 2017:

  • 346 Super Tre Stelle, i vini che, già ai vertici negli anni precedenti, hanno ottenuto una valutazione uguale o superiore a 94/100;
  • 28 Grandi Esordi, vini recensiti per la prima volta o rientrati in guida dopo lunga assenza con punteggio uguale o superiore a 94/100;
  • 10 Sole, i “premi speciali” della Guida Veronelli, assegnati dalla Redazione a dieci vini straordinari, testimonianze dell’intelligenza, della creatività e della dedizione che i vignaioli italiani pongono nel proprio lavoro;
  • 5 Migliori Assaggi, i cinque vini che – uno per tipologia – hanno ottenuto il giudizio in centesimi più alto in assoluto tra tutti i campioni recensiti nell’edizione 2017.

Produzioni di pregio che, per il sesto anno consecutivo, gli amanti del “buon bere” potranno consultare agilmente su smartphone e tablet, utilizzando al meglio le innumerevoli informazioni della Guida grazie a un’avanzata funzione di ricerca, un database sempre più ricco e aggiornato, una simbologia accurata, approfondita e intuitiva.

In particolare, per ciascuna delle 2.049 aziende recensite su tutto il territorio nazionale sono indicati: indirizzo, numero di telefono, fax, sito internet, email, breve descrizione dell’azienda, metodo di produzione adottato (convenzionale, biologico o biodinamico), presenza di strutture destinate all’ospitalità e alla vendita diretta dei vini e di altre produzioni aziendali. I 16.252 vini selezionati nell’edizione 2017 – la più ampia degli ultimi cinque anni – sono classificati per denominazione, annata, numero di bottiglie prodotte, modalità di affinamento, fascia di prezzo e, naturalmente, secondo la valutazione in centesimi assegnata dai degustatori.

È, inoltre, possibile consultare la sezione I Luoghi del Buon Bere, ristoranti e locali selezionati per l’ampiezza della carta dei vini e per la particolare cura posta nel servizio e nell’abbinamento delle eccellenze enologiche italiane.

Risposte immediate ad ogni enoica curiosità sono rintracciabili attraverso le funzioni:

  • Aroundme: carte geografiche integrate per scoprire le aziende vitivinicole più vicine;
  • Ricerca: per trovare l’azienda o il vino desiderati impostando parametri quali comune, metodo di coltivazione, prezzo, tipologia, punteggio ottenuto, possibilità d’acquisto diretto in cantina;
  • Segnalibro: per un accesso immediato alle schede dei produttori e dei vini preferiti;
  • Instant mail: per scrivere con un singolo click all’azienda desiderata;
  • Web view: per collegarsi al sito web di ogni azienda o ristorante presente;
  • Note: per custodire nel proprio taccuino digitale emozioni, ricordi e pensieri legati a un assaggio a alla scoperta di un territorio;
  • Fotografie: per scattare foto di vigneti, bottiglie ed etichette indimenticabili, memorizzandole nella app in modo facilmente consultabile.

La Guida Oro I Vini di Veronelli nasce dall’impegno del Seminario Permanente Luigi Veronelli, associazione senza scopo di lucro di cui Luigi Veronelli fu Socio Fondatore e Presidente Onorario, e risponde all’obiettivo di promuovere la cultura del vino secondo i valori trasmessi dal padre della critica gastronomica italiana contemporanea.

Se vuoi rimanere aggiornato su App dei Vini di Veronelli iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*