23 giugno 2017

Creare un ricettario e impaginarlo con Word

Pronto un tutorial per creare un ricettario con Word, utilizzando i menù degli stili. Un piccolo progetto in pochi passi per catalogare facilmente le proprio ricette.

Ricettario 1Ricettario 1

Sicuramente già sapete che per modificare l’aspetto del testo possiamo utilizzare i modificatori Grassetto, corsivo e sottolineato, i più semplici da applicare in quanto di uso molto comune e presenti bene in evidenza nella barra di strumenti di Word.  Allo stesso modo sono gestiti l’allineamento del testo.

Ricettario 1

Questo, però non è il modo migliore di procedere, soprattutto se dobbiamo creare dei documenti ripetitivi: ogni volta sarà necessario applicare manualmente uno ad uno i modificatori, rischiando magari di dimenticarne qualcuno. Per realizzare il nostro ricettario creeremo quindi degli stili, in modo da poter riutilizzare velocemente le impostazioni stabilite.

Ricettario 2

Iniziamo a preparare quindi gli stili per il nostro ricettario da subito. Da menu Formato scegliamo Stile per richiamare la finestra di dialogo che vediamo in figura. Nel menu a discesa Mostra selezioniamo Stili definiti dall’utente e clicchiamo su Nuovo.

Ricettario 3

Nella finestra di dialogo che appare assegniamo subito il nome “Ricettario Titolo” al nuovo stile nell’apposita casella. Riguardo il tipo di stile lasciamo selezionato Paragrafo e clicchiamo il pulsante formato. Dal menu che appare scegliamo  il comando Paragrafo. La finestra di dialogo che appare permette di impostare l’allineamento del testo, rientri, spaziatura ed interlinea.

Ricettario 4

Ora coloriamo il nostro bottone: selezioniamo la forma più grande con il selettore oggetti, e nel primo tab delle Tool Options premiamo sul bottone proprietà. Impostiamo a zero la pennellata. Verifichiamo che non sia attiva nessuna trama e diamo un riempimento sfumatura.

Ricettario 5

Nel primo tab selezioniamo dal menu a tendina l’allineamento centrato e spostiamoci nel tab delle opzioni di distribuzione testo.  In questa scheda è possibile attivare alcuni controlli quali la verifica delle linee isolate e l’aggancio di un paragrafo con il successivo. Per il nostro titolo occorre attivare  il controllo Non sillabare.

Ricettario 6

Premiamo OK e clicchiamo nuovamente sul pulsante Formato, selezionando questa volta la voce Carattere. In questa finestra scegliamo secondo il nostro gusto un carattere adatto a costituire il titolo di un ricettario, impostiamolo su grassetto ed assegniamogli dimensione 22. In questo caso la scelta se attivare o meno eventuali effetti sul testo è a discrezione dei nostri gusti.

Ricettario 7

Premiamo OK e creiamo un nuovo stile, che chiameremo Ricettario Ingredienti. Ripetiamo le stesse operazioni, impostando questa volta a 0,5 il rientro a sinistra nella finestra paragrafo. Nella finestra carattere scegliamo un font di facile lettura senza grazie, applichiamo l’effetto corsivo e clicchiamo su OK.

Ricettario 8

Creiamo un ultimo stile, che chiameremo Ricettario Testo. Come stile di paragrafo successivo impostiamo Ricettario Titolo, apriamo la finestra delle opzioni del carattere e scegliamo il font. Anche in questo caso possiamo scegliere quello preferito, un consiglio che vi diamo è comunque di cercare di mantenere uniformità di immagine tra i vari stili.

Ricettario 9

Iniziamo ora a scrivere la nostra prima ricetta, senza preoccuparci della formattazione. Quando abbiamo terminato selezioniamo la prima riga con il titolo e dal menu a discesa nella barra degli strumenti attiviamo lo stile Ricettario Titolo.  Selezioniamo poi gli ingredienti ed attiviamo lo stile appropriato e la stessa cosa facciamo con il testo.

Ricettario 10

Posizionate il cursore del mouse in fondo all’ultima riga e premete invio: come potete notare abbiamo impostato Word in modo da iniziare il paragrafo successivo quello del testo della preparazione della ricetta in modo da iniziare con un nuovo titolo. Se desideriamo andare a capo mentre scriviamo il testo basterà farlo tenendo premuto SHIFT.

Ricettario 11

Passiamo adesso a personalizzare il nostro ricettario: possiamo abbellirlo con bordi e sfondi. Creiamo una casella di testo, selezioniamo tutta la nostra ricetta e trasciniamola dentro la casella. Da menu Formato apriamo la finestra di dialogo Bordi e Sfondi. Assegniamo alla ricetta un bordo tridimensionale di spessore 4 punti, stile triplo su tutti  i lati, e coloriamolo di marrone.

Ricettario 12

Selezioniamo ora il titolo e clicchiamo nello strumento bordo presente nella barra degli strumenti. Questi creerà un bordo lungo la parte inferiore del titolo. Ripetiamo la stessa operazione per la sezione ingredienti e per la sezione della preparazione.

Ricettario 13

Facciamo doppio click sul bordo della casella di testo per aprirne la finestra di dialogo che ne definisce le proprietà. Nel Tab Colori e Linee clicchiamo sul menu Riempimento e scegliamo effetti di riempimento. Scegliamo un motivo secondo i nostri gusti in un colore molto chiaro e diamo OK ad entrambe le finestre.

Ricettario 14

Ecco fatto, il nostro ricettario è finalmente pronto! Se lo preferiamo possiamo anche salvare questo file creato come modello, in modo che ogni volta che necessiteremo di creare nuove schede ricetta basterà selezionare Nuovo da menu File ed avremo il nostro modello disponibile nell’elenco documenti di word.

Ricettario 15

Se vuoi rimanere aggiornato su Creare un ricettario e impaginarlo con Word iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*