Oggi è il 21 ottobre 2014
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

I Magic Documents di Mago.Net: da Microarea la nuova soluzione Office Smart Client

Le Soluzioni Office Smart Client sono innovative applicazioni sviluppate dai principali Partner Microsoft appositamente per le PMI.
La novità consiste nella loro perfetta integrazione con Microsoft Office 2003, che non vincola gli utenti a lavorare con più programmi contemporaneamente, ma permette di utilizzare le informazioni necessarie direttamente all’interno del documento o del foglio di calcolo in uso. Microarea interpreta questa filosofia di integrazione con il mondo Office con Magic Documents, il nuovo modulo di Mago.Net. Magic Documents permette di creare e rendere condivisibili un numero illimitato di template, personalizzabili a piacimento, che a partire da un foglio in Excel o in Word si trasformano in potenti strumenti in grado di interagire direttamente con il gestionale Mago.Net. Magic Documents è un tool capace di accrescere il valore delle applicazioni già presenti in azienda: amplia in maniera considerevole le possibilità di utilizzo di alcuni programmi della suite Microsoft Office 2003 Professional, rendendoli vere e proprie interfacce utente per Mago.Net. I vantaggi di Magic Documents verranno presentati martedì 15 febbraio a partire dalle 14.00 presso la sede Microsoft di Segrate (MI). Il seminario si inserisce all’interno di un programma di otto giornate che prevede la presentazioni delle soluzioni Office Smart Client sviluppate dai principali Partner Microsoft. La partecipazione è gratuita e per accreditarsi è sufficiente confermare la propria adesione registrandosi on line sul sito: http://msevents-eu.microsoft.com/CUI/EventDetail.aspx?EventID=118753725&Culture=it-IT
 

Pubblicato il: 10 febbraio 2005
Fonte: Silvia Gibellini
Autore: Redazione FullPress
Link: http://www.microarea.it
News inserita in: Software


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter